-->

sabato 4 novembre 2017

Intervista a Dario Vergari!!!


Eccoci tornati col nostro appuntamento settimanale dedicato agli autori, l'intervistato di oggi è... 
   
 Dario Vergari

 20414015_2016785758542943_2940189278434655264_o.jpg

tra fantascienza e utopia

per voi l'intervista



Caro Dario, ci fa piacere averti qui con noi. Abbiamo letto e recensito il tuo ultimo romanzo, Revnion, self-publishing, volevamo quindi conoscere e far scoprire ai nostri lettori qualcosa in più su di te.


Rompiamo subito il ghiaccio... Com'è nata la tua passione per la scrittura e la lettura?

Sono stato un lettore curioso e onnivoro fin da bambino, la passione per la scrittura è stata un effetto collaterale che mi ha colpito in età tarda e che mi ha fatto ringiovanire.

E che bell'effetto collaterale! Da lettore cosa ti colpisce e che generi ti piace leggere?

Per quel che riguarda i romanzi amo tutto ciò che è insolito e inedito senza limiti di genere, detesto le rimasticature in nuove salse di vecchie idee. Il profumo di Suskind è un ottimo esempio in positivo, innumerevoli sono gli esempi negativi. Amo i saggi scientifici e matematici e tutto quello che ha a che fare con il mondo subatomico.

Hai dei gusti molto ecclettici... oltre alla scrittura hai altre passioni?

Sono un musicista multistrumentista e compositore, ho registrato tre CD ma da tempo ho rinunciato a inseguire un riscontro materiale a causa della mia allergia ai compromessi, musicali e non.

A tal proposito... Se dovessi creare una playlist o una colonna sonora per il tuo ultimo libro quale sarebbe?


La "playlist" del mio romanzo? Black Sabbath, Megadeth, J.S. Bach, Beethoven, Beatles, Mozart, Metallica, Wagner.

Un vero è proprio mix di generi musicali... e continuando con i "se"... se dovessi descrivere con due aggettivi i protagonisti del tuo ultimo libro quali sarebbero?

Pazzi e sognatori.

Se dovessi, invece, scegliere un colore per descrivere il tuo libro?

Sceglierei il colore di un raggio di luce bianca scomposto da un prisma.


Che scelta suggestiva! Revnion appartiene ad un genere particolare, perché questa scelta?

E' il genere particolare che ha scelto me, e non viceversa.


Pensi che sia un testo per una cerchia ristretta di lettori?

Sì, direi che non tutti sono in grado di capire e apprezzare le motivazioni e le scelte dei personaggi, questo racconto si ama o si odia.


Scegli personalmente le cover dei tuoi libri?

Certo, per il prossimo libro me ne sono occupato personalmente.


Prima di salutarci, non possiamo non dare spazio al nostro spazio promo... Prova a convincere il lettore ad acquistare il tuo libro.

Vuoi leggere una storia che non hai mai immaginato e che non ti lascerà presto? Cercami su Amazon e nelle migliori librerie online, oppure attaccati alle costole del tue libraio di fiducia e costringilo ad ordinarne una copia che loro sanno come fare. E se prima di acquistare il libro ti va di ascoltare la lettura integrale del romanzo, a cura dell'autore, questo è la playlist dell mio canale YouTube.

Complimenti per questa tua idea... lasciamo ai nostri lettori l'anteprima del video del prologo del tuo Revnion:



Per concludere ti chiediamo un accenno al tuo prossimo progetto...


Si tratta di un romanzo storico ambientato nel futuro, le vicende del racconto si dipanano in parte sulla Terra e in parte sulla Luna. Mi piace definirlo un romanzo di amore, morte e distruzione.


Grazie per il tempo che c'hai dedicato, siam certi che quest'intervista e le chicche che c'hai dato hanno incuriosito chi sta leggendoci.

Un saluto a tutti e... alla prossima intervista!!!