-->

domenica 3 dicembre 2017

Giveaway del 3 dicembre di Babbo Bottega: "La Gran Dama" di Pitti Duchamp (recensione) + "Il fato degli dei. Lacrime d'ametista" di Donatella Perullo


Babbo Bottega insieme a Pitti Duchamp oggi vi porta in dono “La gran dama” e ….




Titolo: La gran dama
Serie: D’amore e d’Italia
Autore: Pitti Duchamp
Editore: Self publishing
Genere: romance storico
Formato: Ebook
Prezzo: 0,99 euro
Pagine: 438
Data di uscita: 5 novembre 2016
Link d’acquisto:


…. Butterfly edizioni vi dona il cartaceo di "Il fato degli dei. Lacrime d'ametista"


                      


Il giveaway di oggi, di cui troverete maggiori info in fondo all’articolo, appartiene al nostro progetto…



… di cui vi abbiamo ampiamente parlato QUI!


Ma ora scopriamo la trama e recensione del romanzo in palio...



Trama:
1851, Torino. All’incantevole sedicenne Matilde Stazzei basta un solo ballo per innamorarsi del Conte Gherardo Ostriani, dongiovanni e affascinante tessitore di trame politiche tra il Regno di Sardegna e la corte imperiale francese. Per tre anni lo ama silenziosamente e mentre gli uomini le cadono ai piedi, attratti dalla sua mirabile bellezza e dal patrimonio del padre, lei sogna di perdersi di nuovo tra le sue braccia. Il suo desiderio pare diventare realtà quando viene scelta per essere la futura Contessa Ostriani. Eppure Gherardo non è il principe azzurro che ha popolato le sue fantasie e la giovane è costretta a fare i conti con il muro che il bel Conte le oppone. Matilde, determinata e fedele ai suoi sentimenti, darà inizio alla battaglia più faticosa della sua vita: conquistare il cuore di suo marito. Il racconto di un amore che sboccia e cresce tra le ambizioni unitarie del Regno di Sardegna guidato dai Savoia e l’edonismo della corte imperiale francese di Napoleone III. Intrighi, tradimenti e passioni sullo sfondo della grande storia risorgimentale italiana.
Recensione:
Ebbene si! Sono ancora qui a decantare la bravura di Pitti Duchamp. Oggi vi parlerò in realtà del suo primo libro “La gran dama”.
Ci troviamo immersi nel Risorgimento italiano, alle prese con i problemi politici che assillano il Piemonte e in particolare la ricerca di alleanza con la Francia per ostacolare l’Austria.
Napoleone III, Cavour e i Savoia sono i personaggi che hanno fatto la storia, ma attorno a loro, e non in secondo piano, donne tanto affascinanti quanto intraprendenti impartivano ordini e tenevano le fila dell’Europa che si andava formando.
Al centro della storia i Conti Ostriani e le loro vicende personali che si intrecciano con la storia ufficiale.
“La gran dama” è la giovane Matilde Stezzei, futura contessa Ostriani; inutile soffermarsi sulla descrizione della donna, che l’autrice ci fa immaginare bella e piena di fascino. Il carattere forte e combattivo la porta a conquistare il cuore del conte, ma più rilevante è il suo ruolo in relazione ai Savoia e alla corte imperiale francese, sia nei confronti di Napoleone III che della moglie Eugenia.
La giovane contessa sosterrà sempre il marito, non un passo indietro, come era sempre stato, ma al suo fianco, se non avanti.
Non si può certo considerare una ribelle, ma sicuramente una donna che ha fatto la storia restando fedele ai suoi principi.
Il Conte Gherardo Ostriani è… bello, sì, Pitti Duchamp si sofferma più di una volta a descriverne le caratteristiche fisiche; un grande politico e un libertino che viene “domato” dalla giovane Matilde. In lui si raccolgono le caratteristiche di chi, nel Piemonte di quel tempo, aveva le conoscenze giuste per potersi sedere ai tavoli di tutta Europa e discuterne il destino.
Attorno a loro tantissimi personaggi, a partire dalla contessa d’acciaio, la giovane principessa Clotilde, fino all’imperatrice Eugenia, tutti inseriti nella storia con astuzia ed ognuno dotato di un ruolo rilevante nel complesso della vicenda.
Protagonista assoluto il periodo storico: le vicende narrate sono ben integrate e fanno sì che anche chi è meno avvezzo al risorgimento italiano riesca a essere coinvolto nella lettura.
Forse avrei ulteriormente approfondito il personaggio di Matilde per far spiccare ancor di più il suo ruolo e avrei evitato di soffermarmi troppo sulle descrizioni fisiche.
Scritto bene, scorrevole e con delle belle descrizioni; la lettura risulta piacevole e ancora una volta faccio i complimenti a chi è riuscita a farmi amare il genere del romanzo storico.


(Recensione a cura di Maura)



VALUTAZIONE

Autrice



Pitti Duchamp




Regole del giveaway:


Per il nostro giveaway n. 3 di "Babbo Bottega" oggi dovrete dirci: se fossi nata/o nel passato che personaggio storico avresti voluto essere?
oltre alle regole qui sotto elencate


Per provare a vincere una copia ebook del premio di oggi  vi basterà seguire queste semplici regole:


  • Mettere mi piace alla pagina Facebook del blog (qui: La bottega dei libri)
  • Condividere il post del nostro blog di oggi sulla vostra pagina Facebook e taggare almeno 2 persone (Ricordate: la condivisione dev’essere con privacy PUBBLICA!)
  • Oggi vi chiediamo di commentare sotto il post facebook che pubblicizza questo giveaway con una risposta a questa domanda: se fossi nata/o nel passato che personaggio storico avresti voluto essere?
  • Nei precedenti contest è capitato che da sistema e dopo controlli non risultassero "mi piace” (facebook). Per evitare di essere esclusi vi consigliamo di aggiungere al vostro commento su facebook lo screenshot della pagina.

N.B. TUTTI I PARTECIPANTI DOVRANNO SEGUIRE LE REGOLE ALTRIMENTI NON VERRANNO PRESI IN CONSIDERAZIONE.



A fine giveaway ci prenderemo un po’ di tempo per controllare che tutti i partecipanti abbiano rispettato le regole, vi chiediamo correttezza e un po’ di pazienza.


L'estrazione sarà random, fatta attraverso il sito random name picker o similari.


Ogni giveaway durerà 24 ore; ogni vincitore verrà avvisato sul post facebook corrispondente; a fine iniziativa verranno postati tutti i vincitori coi relativi premi sul nostro blog.


BUONA FORTUNA A TUTTI!!!

Per qualsiasi dubbio, domanda o richiesta, contattateci sulla nostra pagina Facebook o per email a: labottegadeilibri@libero.it