-->

venerdì 22 dicembre 2017

Recensione: Piccole fiabe per grandi guerrieri di Matteo Losa, Mondadori

Un libro di un grande uomo: Piccole fiabe per grandi guerrieri, Matteo Losa

da 8 anni

Titolo:  Piccole fiabe per grandi guerrieri
Autore:  Matteo Losa
Editore: Mondadori
Genere: fiabe
Formato: ebook
Prezzo: 10,99
Formato: Cartaceo
Prezzo: 15,30
Pagine: 136
Data di uscita: 21 novembre 2017
Link d’acquisto:


Per voi la trama e la recensione
Trama:
Da un progetto di crowdfunding, nove fiabe che aiutano ad affrontare l'esperienza della malattia. Da piccoli abbiamo imparato che il bene vince contro il male. Poi siamo diventati grandi e abbiamo scoperto che non è sempre così. La vita non fa sconti e sognare è la qualità dei coraggiosi. Eppure il lieto fine è possibile, anche quando il tuo antagonista è la malattia. "Piccole fiabe per grandi guerrieri" è un libro di fiabe contro il cancro, per raccontarlo disegnandone le emozioni attraverso la struttura della fiaba classica. Nove storie, per affrontarlo e possibilmente sconfiggerlo, senza mai nominarlo. Perché è proprio a questo che servono le fiabe, fin da quando siamo piccoli: esorcizzare e sconfiggere le paure, insegnandoci a conoscere la realtà. Dalla sorpresa al disgusto, dalla gioia alla rabbia, le emozioni entrano in gioco e si muovono nelle storie di personaggi sensibili, poetici e immaginati, a infondere coraggio anche quando non ne hai più: Petra con il suo scoglio, il giovincello con la schiena curva, il criceto pettirosso, il gigante e molti altri. Fiabe universali, da leggere a ogni età. Anche se non si è bambini, anche se non si è malati.
Recensione
Devo dire la verità: ho iniziato a leggere questo libro perchè è stato scritto con un fine benefico, i proventi andranno all’AIRC; tutti conosciamo questa magnifica associazione e tutti, purtroppo, in diversi modi conosciamo il male che continuano e si apprestano a studiare i ricercatori: il cancro.
Un libro di fiabe, non di favole, perché le prime ce le hanno sempre raccontate e le seconde forse non esistono; una raccolta di nove brevi racconti per bambini che fanno riflettere anche gli adulti.
Scritto in modo brillante ed efficace l’autore fa sì che l’attenzione di un piccolo lettore non venga distratta da troppi fronzoli o arzigogoli.
I bimbi vogliono tutto e subito.
Incontriamo re e regine, gatti e cani, lupi e volpi, streghe e contadini che immediatamente ci accompagnano nel loro mondo.
Il dolore fisico o psicologico dei personaggi è sempre ben espresso e contornato da una storia mai banale che fa apprezzare lo sforzo dell’autore nel voler far riflettere sul significato delle varie situazioni.
Un plauso alle immagini. Quando ho visto la prima, sfondo bianco, matita nera e la fotografia di una bottiglia vuota a creare la scena mi sono stupita. Da poco, veramente poco, la mia attenzione è stata attratta e non vi nego che sono andata a guardare le altre immagini prima di leggere le fiabe.
Voglio fare un passo indietro: il prologo è veramente toccante e ringrazio Matteo Losa per quanto deve essere stato faticoso scriverlo e rivivere determinati momenti.
Come genitore direi che far leggere o leggere insieme a un bambino questo libro sia veramente una bella esperienza.

(Recensione a cura di Maura)

VALUTAZIONE



Autore


Matteo Losa
Dal suo blog:
Mi chiamo Matteo Losa, vivo a Milano e lavoro come fotografo e collaboratore

di VanityFair.it sul canale Benessere. Scrivo. Scrivo in modo particolare di sesso e questo già basterebbe a definirmi un uomo fortunato. La mia vita però non è una di quelle fiabe delicate in cui i protagonisti non si sporcano mai le mani. La mia vita è molto più intensa e #FiabeControilCancro rappresenta una grossa fetta della mia vita.